SAD

Metallica Tribute

La storia dei SAD inizia nell'estate 2004 quando Mattia Montin (cantante/chitarrista), uscente da un gruppo grunge/metal in via di scioglimento, decide di comune intesa con i suoi compagni di intraprendere un percorso musicale diverso dal precedente.

La passione di tutti è rivolta ad uno storico nome di fama mondiale, i Metallica, e tutti e quattro si mettono dunque all’opera per completare una tribute band ai “Four Horsemen”. Il feeling sul palco è alto e si inizia a costruire uno spettacolo visivo oltre che musicale; il pubblico si presenta sempre più numeroso ai concerti, apprezzando il repertorio e lo show, che vanta le canzoni note e meno note dei Metallica.

Nel settembre 2007 i SAD partecipano ad un concorso on-line per tributi italiani ai Metallica; il concorso è tenuto da ZonaMetallica (riconosciuto dal MetClub U.S.A. - fan club americano dei Metallica - come Local Chapter ufficiale italiano), fan club italiano che dedica anima e corpo al mondo Metallica, ed è volto alla creazione della prima “Compilation Tribute Italiana dedicata ai Metallica” e le votazioni finali eleggono i SAD come “Miglior band del progetto”; il giudizio lusinghiero della votazione fa si che ZonaMetallica decida di supportare i SAD nei loro progetti live.

Oggi, dopo alcuni cambi di line-up, i SAD hanno trovato finalmente un equilibrio sia personale che musicale, che vede Mattia Montin alla voce e chitarra ritmica, Ronnie Battizocco alla batteria, David Bisson alla chitarra solista e cori, Dave Simionato al basso e cori.

Tutti provenienti da diversi progetti musicali con anni di esperienza sui palchi, e tutti fan dei Metallica. Un suono aggressivo e potente, una cura maniacale per i dettagli…insomma un gruppo, in perfetta coesione e sintonia, che è sempre pronto a scatenare ed emozionare, ancor più di prima, il pubblico che li segue
 

 


SAD (1)
SAD (2)
Questo sito utilizza cookie per la navigazione. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio, clicca qui.