LIGASTORY

Ligabue Tribute

Nove anni sempre sulla sua strada. È iniziata nel 2006 l’avventura dei LigaStory, band tributo a Ligabue, che porta sui palchi di tutta Italia i successi di Luciano Ligabue. Una sera di otto anni fa, appunto, il cellulare di Michele suona. Dall’altra parte c’è Manny che in poche parole gli espone il progetto: “Ho visto su internet che sei un bassista e cerchi un tributo a Ligabue. Bene, io sono un chitarrista e voglio fare la stessa cosa”.
I due si chiudono in sala prove con Tino Vavassori (anche lui alle sei corde) per provare cantanti e batteristi. Le prime selezioni non sono entusiasmanti, poi Manny tira fuori un nome: “Conosco un ragazzo che suonava con me qualche anno fa e ha la voce uguale a quella del Liga”. Si tratta di Lorenzo: timbro vocale impressionante e grande carisma, frutto di anni passati a lavorare nei locali. Intanto alla batteria arriva Guido Mainardi.
La band è ormai composta. Passano i mesi, le ore in studio e con esse aumenta la voglia di esibirsi live. Nell’estate 2007, finalmente, arrivano i primi concerti. I ragazzi capiscono che il treno è quello buono, ma quello sulla strada del rock è un viaggio avventuroso e tortuoso allo stesso tempo. Tino lascia e al suo posto arriva Alfredo Grassi. Il gruppo trova una certa stabilità e i due anni successivi sono un lungo tour per tutto il nord Italia e non solo.
Chilometri, date e desiderio di provare nuove esperienze sono un mix esplosivo: Alfredo e Guido decidono di mettere anima e corpo in altri progetti e vengono sostituiti da Fabio Calzi alla chitarra (qualche mese dopo toccherà a Simone Tanghetti) e Francesco Marzetti alla batteria. Musicisti di alto livello, ma anche molto impegnati a livello professionale, tanto che una nuova rivoluzione è dietro l’angolo. Il 2012 è l’anno della svolta: Mauro e Diego prendono, rispettivamente, il posto di “Tango” e “Marze” e con il loro ingresso che la line up della band si può dire completa.
Oltre a numerosissime esibizioni, i LigaStory, band tributo a Ligabue, possono vantare anche collaborazioni con i musicisti che hanno segnato la storia di Ligabue. In principio è toccato a Max Cottafavi, poi a “Capitan” Fede Poggipollini. Esperienze che hanno lasciato il segno nei cinque musicisti e che hanno permesso a Lorenzo di realizzare un sogno: cantare accompagnato dalla vera band del Liga. Da tre anni, infatti, il nostro front man è la voce del progetto L7, concerto evento che coinvolge oltre ai già citati Cottafavi e Poggipollini, anche Mel Previte, Antonio “Rigo” Righetti, Fabrizio Simoncioni e Roby Pellati in uno spettacolo unico e di grande impatto. Per restare aggiornati sulle news dei Ligastory, band tributo a Ligabue, visitate la pagina Facebook.

 


Ligastory (1)
Ligastory (2)
Ligastory (3)
Ligastory (4)
Ligastory (5)
Ligastory (6)
Questo sito utilizza cookie per la navigazione. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio, clicca qui.